Per il dodicesimo anno si è aggiudicato il titolo di miglior Paese al mondo in cui vivere. Conserva saldamente il suo primato la Norvegia, che si piazza al primo posto: lo ha stabilito l'ONU, analizzando 188 paesi sulla base dell'ISU (Indice di Sviluppo Umano).

La Norvegia compare al primo posto per l'aspettativa di vita (81,6 anni), l'accesso alla cultura, la salute e il reddito. Seguono l'Australia e la Svizzera. Volete sapere dove si trova l'Italia? Il Bel Paese si è piazzato al 27esimo posto, in calo di una posizione rispetto allo scorso anno.

Pare che l'abitudine dei norvegesi di stare spesso all'aria aperta, tra fiordi e montagne, giochi un ruolo importante per la salute della popolazione. Le suggestive attrazioni turistiche e un paesaggio spettacolare, inoltre, alimentano il settore terziario.