Riprendono un anno dopo le demolizioni degli ecomostri nell’area protetta a sud di Catania, nell’ambito del progetto di legalità avviato dalla Procura della Repubblica  in materia di salvaguardia del territorio e dell’ambiente.

[Continua la lettura dell’articolo]