Per fronteggiare l'emergenza bagagli all'aeroporto di Palermo, creatasi in seguito all'agitazione del personale Alitalia dello scalo di Fiumicino, verranno introdotte nuove ed ulteriori misure di assistenza ai passeggeri. Nello specifico, la compagna di bandiera è al lavoro per spedire i bagagli giacenti a Roma con metodi alternativi e velocizzare l'arrivo a Palermo. Fino a questa mattina, le pratiche aperte per la restituzione dei bagagli all'aeroporto di Palermo erano circa 1.400 (si tratta di uno o più bagagli per pratica).

Al momento, la società incaricata di gestire lo smistamento e la consegna dei bagagli, così come le pratiche bagagli smarriti o in ritardo (Lost&Found), sta predisponendo una modulistica facilitata, che riduce iter e tempi di attesa. La stessa Alitalia ha precisato che darà disposizioni per aumentare il numero di consegne dirette a domicilio. Gesap, per aggiornare in merito alla situazione bagagli all'aeroporto di Palermo, provvederà a diffondere continui bollettini che circoleranno tramite il suo account Twitter ufficiale: @AeroportoPa.