incendio_cassonetti-300x200Nuova notte di roghi di cassonetti per la raccolta di rifiuti a Palermo: fiamme sono state appiccate a contenitori ricolmi in via Calogero Nicastro, via Filippo Paladini, via Guido Rossa e Corso Tukory. Sarebbero stati i residenti esasperati dalla mancata raccolta della spazzatura che ormai prosegue da alcune settimane. E una scia continua di fiamme visto che anche nel pomeriggio di Natale non sono mancati gli incendi in via Salvatore Puglisi, in via Giovanni Campisi, in via Filippo Paladini, in via XVII Maggio e via Pietro Merenda. Roghi anche in provincia in via Buonfornello a Termini Imerese e via Sant’Anna Carini e a Corleone in via Placido Rizzotto. Palermo si presenta sporca ai turisti. Sia nella zona dove ci sono i cassonetti, sia nella parte dove si effettua la raccolta differenziata. I palermitani non hanno rispettato l’appello della Rap, la societa’ che gestisce la raccolta dell’immondizia a Palermo. L’azienda aveva comunicato che per Natale e Santo Stefano non ci sarebbe stata la raccolta, ma molti sacchetti sono stati lasciati lo stesso sui marciapiedi. Numerosi ce ne sono lungo le strade tra viale Lazio, viale Campania, via Principe di Paterno’. Sul fronte dell’emergenza rifiuti e della vertenza tra i lavoratori e la societa’ domani e’ previsto l’ennesimo incontro. Dovrebbe essere il giorno della firma dell’accordo sul budget per garantire il servizio di raccolta per tutto il 2014.

Ilaria Calabrò