Etna - foto di Gino Calleri

Continua stamane sull’Etna l’attivita’ di degassazione e l’emissione di cenere lavica, non intensa, dai crateri di Nord-Est, la ‘Bocca nuova’ e la ‘Voragine’. A causa del persistere dell’attivita’ stromboliana del vulcano restano chiusi il settore n. 1 e 2 dello spazio aereo della Sicilia Orientale. Lo scalo di Fontanarossa, come rende noto la Sac, “e’ sempre pienamente operativo in totale sicurezza”. La chiusura del settore n.1 era stata decisa ieri pomeriggio dall’unita’ di crisi dell’aeroporto di Catania. La decisione di chiudere anche il settore n.2 era stata presa a mezzanotte della notte scorsa