Stava tornando in macchina da una festa di nozze con i genitori e la sorellin. All'improvviso un botto ha distrutto la vettura e tutto è diventato buio. Ha chiamato disperatamente la madre e il padre, ma ormai nessuno rispondeva. È la drammatica scena a cui ha dovuto assistere un bambino di 8 anni, l'unico della famigli riuscito a uscire da solo dalla macchina dopo un terribile incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica su una strada nei pressi di Lecce, in Puglia.

Il piccolo ha vagato per diversi minuti al buio tra la campagna in cerca di aiuto con le lacrime agli occhi. Così lo hanno trovato i primi soccorritori giunti sul posto. Hanno sentito il suo pianto e grazie ad alcuni fari che hanno spezzato il buio lo hanno raggiunto e portato in salvo.

Il bambino è stato trasportato all'ospedal di Lecce dove è stato ricoverato in pediatria, ma non ha riportato ferite gravi. Niente da fare invece per il papà, l'ex finanziere 41enne Franco Calogiuri, rimasto tra le lamiere dell'Audi scontratasi pochi minuti prima con una Fiat Panda. Soccorse e trasportate in ospedale invece la mamma e la sorellina di 10 anni. Entrambe versano in gravi condizioni. Condizioni serie anche per un'altra donna che viaggiava sul sedile del passeggero nell'altra vettura coinvolta . La donna nello schianto ha perso il marito: la seconda vittima del tragico incidente, il 68enne Santo Greco. Anche la coppia tornava da una festa di matrimonio.