La Favazza Termitana è una pizza di pasta lievitata condita con pomodoro, cipolla, caciocavallo, acciughe, origano e olio. Soffice e alta, è una ricetta tipica di Temini Imerese, nel Palermitano, che viene preparata in occasione della Festa dell’Immacolata (a partire dalla vigilia).

Ormai sapete bene che pizze e focacce rappresentano un’inestimabile patrimonio gastronomico della nostra bella Sicilia. Vediamo come preparare insieme la Favazza Termitana.

Ricetta Favazza Termitana

Ingredienti

  • 1 kg di farina di semola di grano duro
  • acqua
  • 25 g di lievito di birra
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • sale
  • 100 g di olive nere
  • 8 cipollotti
  • 20 filetti di acciughe salate
  • 8 pomodori maturi
  • 250 g di caciocavallo
  • 150 g di caciocavallo grattugiato
  • origano

Procedimento

  1. Versate farina, sale, zucchero e 150 g di olio su una spianatoia.
  2. Amalgamate bene, quindi create una fontana e mettete al centro il lievito (sciolto nell’acqua tiepida).
  3. Impastate, aggiungendo progressivamente l’acqua, fino a ottenere un risultato liscio, non troppo morbido.
  4. Mettete l’impasto su uno strofinaccio cosparso di farina, coprite e fate lievitare.
  5. Nel frattempo tagliate la cipolla a fettine sottili, i pomodori a cubetti e il caciocavallo a dadini.
  6. Oliate la teglia da forno e mettetevi sopra l’impasto, con uno spessore di circa 2 centimetri.
  7. Condite la pasta con il caciocavallo (conficcatelo nell’impasto) e spargete sulla superficie le acciughe.
  8. Stendete il pomodoro e coprite con cipolla tagliata, olive e origano.
  9. Irrorate con l’olio e infornata a 200° per circa 30-35 minuti.
  10. Dopo circa 20 minuti, controllate la cottura.
  11. Quando sfornate, completate con il caciocavallo grattugiato e servite.

Buon appetito!

Articoli correlati