Fuazze Racalmutesi, le deliziose pizze siciliane di Racalmuto. Questa ricetta della tradizione viene preparata con ingredienti semplici che richiamano il territorio. Esistono diverse versioni di fuazza e in tante località della Sicilia si cucinano con arte e maestria: come fare.

Come fare le Fuazze Racalmutesi

Quando si parla di pizza siciliana, si parla di una tradizione antica e deliziosa. Da una provincia all’altra della nostra Isola, gli esempi sono praticamente infiniti – e tutti meritano di essere citati (e, soprattutto, assaggiati). Oggi facciamo tappa nella zona di Racalmuto, in provincia di Agrigento.

Quest’area della Sicilia vanta una antica tradizione rurale: il nucleo originario del villaggio sorgeva infatti su una fertile vallata, irrigata da abbondanti acque. Tra i prodotti tipici che, ancora oggi, vengono preparati con abilità dalla popolazione locale (e da chi in questi luoghi ci è cresciuto), ci sono le celebri fuazze racalmutesi.

A prima vista sembrano essere delle pizze ma, in realtà, sono molto di più. L’impasto lievita e diventa soffice: si stende e, dopo una breve cottura nel forno candissimo (l’ideale è nel forno a legna) diventa croccante quanto basta.

Il condimento classico è con salsa di pomodoro, alici sott’olio, aglio e buon pecorino siciliano, ma potete davvero sbizzarrirvi e utilizzare i vostri ingredienti preferiti. Ecco come fare in casa la fuazza di Racalmuto.

Ricetta

Ingredienti

  • Farina di grano duro 500 g;
  • Lievito di birra 1 bustina;
  • Alici sott’olio 300 g;
  • Salsa di pomodoro 500 g;
  • Aglio 5 spicchi;
  • Pecorino siciliano grattugiato;
  • Origano siciliano;
  • Olio extravergine d’oliva siciliano.

Procedimento

  1. Per fare le fuazze racalmutesi, dovete anzitutto preparare l’impasto.
  2. Mescolate la farina con il lievito, lo zucchero, il sale e l’acqua tiepida.
  3. Lavorate impasto con cura e fatelo lievitare, per almeno due ore.
  4. Una volta che avrà lievitato, prendete l’impasto e formate delle palline.
  5. Stendete le palline di impasto con una forma leggermente ovale.
  6. Condite con salsa di pomodoro, filetti di alici e aglio tagliato a pezzetti. Coprite con abbondante pecorino, quindi completate con olio e origano.
  7. Cuocete nel forno ben caldo per 5/6 minuti.
  8. Sfornate e gustate.

Buon appetito! Foto di Claudio K.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati