«Sono qui per fare il punto dei lavori più importanti in Sicilia, sullo stato di avanzamento dei cantieri e sulle novità dopo il decreto del presidente del Consiglio Gentiloni. Possiamo dire che da ieri abbiamo nuove risorse per il contratto di programma, sono 9,8 miliardi di euro ulteriori per i prossimi anni che si aggiungono ai 18 miliardi già stanziati. Questo consente di finanziare in maniera definitiva anche pezzi importanti in Sicilia, come la direttrice ferroviaria Catania-Messina, penso anche alla Palermo-Messina. Insomma, punto molto sulla `cura del ferro´»

Queste le parole dette dal ministro alle Infrastrutture Graziano Del Rio a Palermo. Del Rio ha fatto un briefing nel cantiere del passante ferroviario che si sta realizzando nei pressi di via Notarbartolo. «C'è un progetto molto importante di investimento, 9 miliardi per i prossimi dieci anni, che mettiamo a disposizione e che possono lievitare ancora. Abbiamo bisogno di una programmazione sulle Ferrovie siciliane molto importante», ha aggiunto Delrio.