Venetico si prepara ad accogliere la sesta Festa di Primavera. Domenica 2 giugno, a partire dalle ore 16.30 e fino alle 22, la piazza Immacolata di Venetico Superiore accoglie animazione, spettacoli e mercatini. Ci saranno giochi e balli per i più piccoli, ma non solo. Per chiudere in bellezza si degusteranno panini con salsiccia e vino. Sarà l’occasione per visitare il borgo del Messinese, i ruderi del Castello e la Chiesa Madre.

Il territorio di Venetico è compreso fra le pendici settentrionali dei Monti Peloritani e la costa tirrenica. È costituito da una cresta collinare che digrada verso il mare, compresa fra le valli fluviali dei torrenti Senia, a ovest, e Cocuzzaro, a est.

Geologicamente il territorio si presenta nella zona costiera, quella grossomodo compresa tra la vecchia linea ferroviaria ed il mare, di origine alluvionale.

Man mano che si procede verso monte, invece, si riscontrano ampie estensioni di terreno argilloso (cosa che ha dato notevole impulso all’industria dei laterizi), arenarie e terreni marnosi, mentre la cresta su cui sorge la frazione di Venetico Superiore è costituita da calcari evaporitici.