Un giovane immigrato originario del Gambia è stato fermato dalla polizia di Agrigento in seguito ad alcuni controlli di routine per il contrasto del fenomeno dell'immigrazione clandestina e per antiterrorismo. Sul telefono cellulare dell'uomo sarebbero state trovate alcune foto che ritraggono persone armate mentre controllano i migranti al momento dell'imbarco in un porto imprecisato e in una delle foto in particolare si vedrebbe sventolare una bandiera dell'Isis. 

Il gambiano è stato portato in Questura ad Agrigento: avrebbe sostenuto che quelle foto gliele avrebbe date un amico. La polizia al momento è al lavoro per verificare se si tratti di scatti autentici o di foto scaricate da Internet. Complessivamente sono state sottoposti a controllo 25 migranti: 4, originari del Niger, del Mali e del Gambia, sono stati espulsi perché erano presenti irregolarmente in Italia, mentre 5 sono stati fotosegnalati.