Una buona notizia per l'Orto Botanico di Palermo, che crescerà di 13.000 metri quadri all'interno di un bacino compreso tra via Tiro a Segno e la sponda sinistra del fiume Oreto. Si tratta di un progetto già pensato nel 1983, ma che ora diventerà realtà grazie ad una donazione disposta da Unicredit, che ha ceduto a titolo gratuito all'Università degli Studi di Palermo alcuni terreni di sua proprietà.

La donazione, come spiega Gianni Chelo – regional manager Sicilia fino al 2015 – ha l'obiettivo di "dare una mano a una città che vuole migliorare e diventare più vivibile" e "consente di ampliare di più del 10 percento l'Orto Botanico".