Dopo giorni di notizie frammentarie e indiscrezioni sulla salute di Franco Battiato, sollevate da un post scritto su Facebook dall'amico Roberto Ferri, la famiglia del cantautore ha smentito la gravità delle sue condizioni. Sul Corriere della Sera si leggono le dichiarazioni fatte a Felice Cavallaro, che ha riportato le parole del fratello Michele e della cognata del Maestro, "ignaro del terremoto suscitato sul web a causa di un post e di una poesia che quasi lo dava per spacciato".

Battiato sta affrontando la convalescenza "dopo le brutte fratture provocate da accidentali cadute” nella sua casa di Milo (Catania). Il fratello Michele ha assicurato che "lo stato generale migliora, che c’è una ripresa".

Quanto al post scritto da Roberto Ferri su Facebook, rimosso dopo le proteste della famiglia, la moglie del fratello di Battiato ha scritto: “Come si fa a scrivere una cosa del genere se una diagnosi simile non è mai stata fatta da nessuno? Come si fa a dire che Franco non c’è più se questi signori che scrivono e commentano in questa casa non sono mai venuti?”, ha chiesto la moglie del fratello di Battiato.

“Non hanno mai parlato con noi, ma come famiglia abbiamo deciso di non smentire, di lasciar correre perché la finiranno, stancandosi. Una diagnosi di Alzheimer o di demenza senile comunque non è mai stata fatta”, ha affermato ancora la signora. “(…) Franco è stato malato e adesso migliora”.