Inseguimento con sparatoria questa mattina a Caltanissetta. Uno dei fuggiaschi, un pregiudicato rumeno, è stato fermato dalla polizia, mentre gli altri sono riusciti a darsi alla fuga. Si tratta di una vera e propria banda dedita ai furti. La corsa a caccia dei malviventi ha avuto inizio intorno alle 4 del mattino, quando è stato segnalato il furto di una Lancia Y: i poliziotti sono intervenuti in viale Stefano Candura, dove hanno immediatamente intercettato una BMW, poi risultata rubata, che sfrecciava ad elevata velocità.

È nato un inseguimento e, durante la fuga, gli occupanti della BMW hanno esploso alcuni colpi di pistola. Tutto è terminato nei pressi di contrada Canicassé, dove i fuggiaschi hanno abbandonato l'auto e si sono dileguati nelle campagne vicine. Uno di loro è stato però bloccato dagli agenti. Sulla BMW gli agenti hanno rinvenuto calzamaglie e un telefonino. Contestualmente è anche stata ritrovata la Lancia Y segnalata al 113. Secondo gli inquirenti, il gruppo di malviventi è giunto a Caltanissetta con la Mercedes rubata, intenzionato ad aprrovvigionarsi di altre due auto.