A prima vista poterbbe sembrare una bufala, come ce ne sono tante in giro per il web, invece è tutto vero: l'amministrazione comunale di Gangi è promotrice di una singolare iniziativa che contente di comprare case a 1 euro. Si tratta di vecchi immobili fatiscenti o pericolanti del centro storico, che vengono ceduti in cambio di una cifra simbolica. Gli acquirenti devono affrontare le spese di ristrutturazione che, tra l'altro, potrebbero anche essere finanziate, a seconda dei casi, grazie ad incentivi statali o europei.

La vendita di case a 1 euro deriva dalla volontà di contrastare l'abbandono da parte della popolazione e ridare nuova vita ad alcune aree in difficoltà: quello di Gangi non è un caso unico, perché anche a Salemi e in paesino in Piemonte (Carrega Ligure) sono state proposte iniziative analoghe. Al Comune spetta il ruolo di intermediario tra chiunque voglia disfarsi di una vecchia proprietà e quanti siano interessati all'acquisto.

L'acquisto di case a 1 euro è una proposta molto allettante: ovviamente sarà sempre necessario valutare con attenzione la portata delle spese di ritrutturazione ed aggiungere ai costi le spese notarili. Sul sito del Comune di Gangi trovate tutte le informazioni. In ogni caso, si tratta sempre di un'ottima scusa per visitare Gangi, eletto quest'anno Borgo dei Borghi.