Sembrava una foto come le altre, con una bimba e il riflesso del flash negli occhi. La fotografa che ha scattato, però, è andata oltre le apparenze scoprendo che la bimba aveva un retinoblastoma, tumore maligno che colpisce i bambini. Tutto è successo mentre bambina e genitori erano in vacanza a Tenerife: nessuno poteva immaginare che Presley, di soli 7 mesi, avesse un tumore.

La fotografa dell'albergo ha scattato l'immagine, notando uno strano bagliore bianco riflesso nell'occhio destro, riconoscendo il sintomo di qualcosa che non andava. Così ha avvertito i genitori.

"Mi ha detto di guardare il suo occhio. Ho visto solo quello che poteva essere l'effetto 'occhi rossi' e così le ho chisto se poteva fare qualcosa per sistemarlo", racconta la madre, ricordando quando la fotografa le ha fatto vedere l'immagine. "Ma lei mi ha detto che non avrebbe dovuto essere bianco e di portare la bambina da un dottore per un controllo".

La piccola ha dovuto fare dei cicli di chemioterapia e sottoporsi a diversi interventi chirurgici con il laser. Il rischio era che potesse perdere la vista dall'occhio destro. "Presley non mostrava nessun sintomo e non avrebbe fatto una visita oculista prima dei quattro anni. Se non se ne fosse accorta, avrebbe potuto perdere la vista", ha detto la mamma. Adesso la bambina sta bene.