La nuova edizione della Guida alle Birre d’Italia di Slow Food segnala anche quest’anno le migliori produzioni artigianali del nostro Paese, regione per regione. Quest’anno, inoltre, sono stati premiati anche i migliori sidri. Chi c’è sul podio tra le eccellenze siciliane e nazionali.

Guida alle Birre d’Italia 2023 di Slow Food

In tutto sono stati recensiti 456 birrifici. Le birre descritte nella Guida sono ben 2346, mentre le etichette premiate 651, divise in elenchi che segnalano le migliori scelte per ogni occasione. Infine vengono segnalati 700 locali tra pub, osterie e luoghi vari dove si possono acquistare birre artigianali.

I riconoscimenti più ambiti assegnati da Slow Food sono la Chiocciola (aziende premiate per la qualità e la costanza dei loro prodotti, per il ruolo svolto nel settore, i valori identitari e l’attenzione al territorio e all’ambiente) e l’Eccellenza (birrifici che esprimono un’elevata qualità media in tutta la loro produzione). Hanno ottenuto una Chiocciola, quest’anno, 38 birrifici, mentre le Eccellenze sono 80. Di seguito l’elenco  completo dei migliori della Sicilia e dell’Italia.

Le migliori di Sicilia

  • Le Chiocciole: Ballarak – Palermo;
  • Le Eccellenze: Alveria – Canicattini Bagni (SR); Epica – Sinagra (ME); Yblon – Ragusa.

I premi alle birre regione per regione

Le chiocciole

Piemonte

Beba – Villar Perosa (TO)
Croce di Malto – Trecate (NO)
Elvo – Graglia (BI)
LoverBeer – Marentino (TO)
Montegioco – Montegioco (AL)
Troll – Vernante (CN)

Liguria

Maltus Faber – Genova (GE)

Lombardia

Birrificio Italiano – Limido Comasco (CO)
Birrificio Rurale – Desio (MB)
Carrobiolo – Monza
Hammer – Villa d’Adda (BG)
Lambrate – Milano
Porta Bruciata – Rodengo Saiano (BS)

Alto Adige Südtirol

Batzen – Bolzano-Bozen

Veneto

Mastino – Bussolegno (VR)
Ofelia – Sovizzo (VI)
Siemun – Villaga (VI)

Friuli Venezia Giulia

Foglie d’Erba – Forni di Sopra (UD)
The Lure – Fogliano Redipuglia (GO)

Emilia Romagna

La Buttiga – Piacenza

Toscana

Birrificio del Forte – Pietrasanta (LU)
Cantina Errante – Barberino Tavarnelle (FI)

Umbria

Birra Perugia – Perugia
Birrificio dell’Eremo – Assisi (PG)

Marche

Birrificio dei Castelli – Arcevia (AN)
MC-77 – Serrapetrona (MC)
Mukkeller – Porto Sant’Elpidio (FM)

Lazio

Hilltop – Bassano Romano (VT)
Vento Forte – Bracciano (RM)

Abruzzo

Almond ’22 – Loreto Aprutino (PE)
Opperbacco – Notaresco (TE)

Campania

Birrificio dell’Aspide – Roccadaspide (SA)
Sorrento – Massa Lubrense (NA)

Puglia

B94 – Lecce
Birranova – Conversano (BA)

Sicilia

Ballarak – Palermo

Sardegna

Barley – Maracalagonis (CA)
Il Birrificio di Cagliari – CBarley – Maracalagonis (CA)

Produttori di sidro

Cascina Danesa – Bibiana (TO)
Floribunda – Salorno (BZ)
Tre Rii – Corniglio (PR)

L’Eccellenza

Valle d’Aosta

Les Bières du Grand St. Bernard – Gignod (AO)

Piemonte

Aleghe – Giaveno (TO)
Canediguerra – Alessandria
Civale – Alessandria
Diciottozerouno – Oleggio Castello (NO)
Edit – Torino
Filodilana – Avigliana (TO)
La Piazza – Torino
Sagrin – Calamandrana (AT)
San Paolo – Torino
Un Terzo – Pralungo (BI)

Liguria

Altavia – Sassello (SV)
Birrificio Finalese – Finale Ligure (SV)
Busalla – Savignone (GE)

Lombardia

Alder – Seregno (MB)
Birrificio Lariano – Sirone (LC)
Brewfist – Codogno (LO)
Endorama – Grassobio (BG)
Extraomnes – Marnate (VA)
Hop Skin – Curno (BG)
Klanbarrique – Limido Comasco (CO)
Manerba – Manerba del Garda (BS)
Menaresta – Carate Brianza (MB)
Muttnik – Sesto San Giovanni (MI)
OV – Busto Arsizio (VA)
Vetra – Caronno Pertusella (VA)

Trentino

Barbaforte – Folgaria (TN)
Rethia – Vallelaghi (TN)

Veneto

32 Via dei Birrai – Pederobba (TV)
Crak – Campodarsego (PD)
LuckyBrews – Vicenza

Friuli Venezia Giulia

Basei – Latisana (UD)
Birra Garlatti Costa – Forgaria nel Friuli (UD)
Bondai – Sutrio (UD)

Emilia Romagna

Argo – Collecchio (PR)
BiRen – Sant’Agostino (FE)
Ca’ del Brado – Pianoro (BO)
Claterna – Castel San Pietro Terme (BO)
Giustospirito – Rubiera (RE)
Liquida – Ostellato (FE)
Mazapégul – Civitella di Romagna (FC)

Toscana

Badalà – Montemurlo (PO)
Brasseria della Fonte – Brasseria della Fonte – Pienza (SI)
Calibro 22 – Cavriglia (AR)
Chianti Brew Fighters – Radda in Chianti (SI)
Doctor B – Livorno
La Diana – Siena

Marche

61cento – Pesaro
Babylon – Folignano (AP)
Birracruda – Pesaro
Godog – Jesi (AN)
Il Mastio – Colmurano (MC)
RentOn – Fano (PU)

Lazio

Eastside – Latina
Jungle Juice – Roma
Rebel’s – Roma
Ritual Lab – Formello (RM)

Abruzzo

Anbra – Fossa (AQ)
Bibibir – Castellalto (TE)
La Casa di Cura – Crognaleto (TE)

Campania

Bella ’Mbriana – Nocera Inferiore (SA)
Incanto – Casalnuovo di Napoli (NA)
Karma – Alife (CE)
KBirr – Giugliano in Campania (NA)
Lievito e Nuvole – Avella (AV)
Okorei – Mariglianella (NA)
Serrocroce – Monteverde (AV)

Puglia

Lieviteria – Castellana Grotte – (BA)
Malatesta – Lecce
Rebeers – Foggia
Sbam! – Poggiorsini (BA)

Basilicata

Birrificio del Vulture – Rionero in Vulture (PZ)

Calabria

De Alchemia – Saracena (CS)
Gli Sbronzi – Reggio di Calabria
Limen – Siderno (RC)

Sicilia

Alveria – Canicattini Bagni (SR)
Epica – Sinagra (ME)
Yblon – Ragusa

Sardegna

Mezzavia – Selargius (CA)
P3 Brewing – Sassari
Rubiu – Sant’Antioco (CI)

Produttori di sidro

Appleblood – Terre D’Adige (TN)
Crocizia – Langhiran (PR)
Eranomele – Buscate (MI)
Maley – Brissogne (AO)
Melagodo – Grosotto (SO)
Sidro Vittoria – Vigo di Cadore (BL)
Torgglerhoff – Saltusio (BZ)

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati