Dei controlli di polizia sull’A18, l’austrada Catania-Messina, hanno portato all’arresto di un giovane per droga e al sequestro di ben 5,1 chili di marijuana. In manette è finito il 22enne messinese Loris Centorrino.

Il ragazzo è stato fermato dagli agenti della polstrada all’altezza Scaletta Zanclea. Era fermo con la sua auto in corsia di emergenza. Quando i poliziotti gli hanno chiesto la ragione di quella sosta ha risposto di essere rimasto senza benzina. La droga era nascosta nel cofano dell’auto all’interno di un grosso sacco nero.