È uno di quegli incidenti talmente surreali che l'odore di bufala si sente da lontano. E invece no, perché questo malcapitato di Worms, in Germania, ha passato per davvero dei bruttissimi momenti. Lo scorso 15 settembre, un uomo, palesemente imbarazzato, si è presentato al pronto soccorso riferendo di aver avuto un problema in palestra: aveva il pene incastrato nel buco del disco di un bilanciere per il sollevamento pesi.

I medici, spiegano i tabloid internazionali, hanno chiamato i vigili del fuoco e la squadra ha dovuto lavorare per tre ore prima di riuscire a liberare il pene dal disco da 2,5 chili. Concluso l'intervento, i vigili hanno pubblicato su Facebook la foto del disco spezzato, allertando le persone sui pericoli di copiare la mossa a dir poco… sconsigliabile: "Siamo intervenuti in ospedale per un'operazione speciale il 15 settembre, presso il pronto soccorso. Una persona aveva il pene intrappolato nel buco di un disco da 2,5 kg. Con l'aiuto di una sega elettrica siamo riusciti a liberarlo dopo tre ore di intervento. Per favore non imitate simili azioni".