Secondo Condé Nast Traveler, in Sicilia c’è uno degli Hotel più Belli del Mondo. A conquistare un posto nell’Olimpo delle strutture più belle è Villa Igiea, storica struttura di Palermo (oggi Rocco Forte) che si affaccia sul mare dell’Acquasanta.

Villa Igiea tra gli hotel più belli del mondo

Nella Gold List del 2023, che raccoglie il top in fatto di hotel a livello mondiale, trova spazio anche la nostra Isola. L’elenco di Condé Nast Traveler è dedicato ai “posti preferiti in cui soggiornare“. “Selezionato con passione dal nostro team internazionale, rivela in quali resort torniamo ogni agosto o qual è la nave da crociera che fa tutto bene”.

Inizia così un vero e proprio viaggio intorno al mondo, che passa da un capo all’altro del Pianeta: dall’Africa, passando attraverso l’Asia e l’Australia e arrivando in Europa. Qui, tra gli hotel più belli del mondo, troviamo Villa Igiea, a Palermo.

Villa Igiea è un resort storico, acquistato come tenuta privata dai Florio, una volta una delle famiglie più ricche d’Italia, ma poi convertito all’inizio del 1900 in un rifugio di benessere popolare tra i reali. Decenni dopo, aveva perso il suo splendore fino a quando il magnate dell’hotel Rocco Forte lo ha riportato in vita nel 2021“, si legge.

“Ora la sua piscina, i bar e le camere sembrano una sorta di sfarzosa club house per le famiglie della dinastia europea, che si riuniscono per l’ora dell’aperitivo in abiti eleganti e mocassini sulla terrazza all’aperto con vista sulla baia, un pianista elegante che solletica i tasti nell’angolo”.

“All’interno, i tocchi Art Nouveau includono affreschi stravaganti e grandi scalinate; sebbene non ci siano due suite uguali (la mia è stata realizzata in un ordinato blu scuro e bianco con bagni piastrellati meravigliosamente colorati), si sentono come un’estensione moderna di quella che è ancora una classica località balneare”.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati