Anche quest’anno sono stati assegnati i riconoscimenti dell’edizione 2021 di Barawards, il premio all’ospitalità italiana d’eccellenza. L’Hotel dell’Anno si trova in Sicilia: è Villa Igiea, storico albergo di Palermo.

  • Barawards 2021, il Premio Hotel dell’Anno.
  • Vince Villa Igiea, storico hotel di Palermo.
  • Il riconoscimento all’ospitalità italiana d’eccellenza.

L’Hotel dell’Anno di Barawards: il premio in Sicilia

Sicilia protagonista dell’edizione 2021 dei Barawards, il premio all’ospitalità italiana d’eccellenza organizzato da Bargiornale, Dolcegiornale, Hotel Domani e Ristoranti. A trionfare come Hotel dell’anno, infatti, è stato Villa Igiea, storico albergo di Palermo, ora sotto l’insegna Roccoforte.

Il riconoscimento ha selezionato oltre 350 tra bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie e hotel. Dopo il voto degli esperti, la rosa dei finalisti (per tutte le categorie in gara) si è ristretta a poco più di 200, con un massimo di 30 per ciascuna categoria.

Il Premio Hotel dell’Anno, dunque, è andato alla Sicilia e all’albergo Villa Igiea. La Barawards Gala Evening è andata in scena a Milano. Undici i professionisti, otto tra bar, ristoranti e hotel, e dieci i prodotti premiati.

Anche questa edizione è stata caratterizzata da un alto numero di candidature. Erano più di 700 tra professionisti e locali. Le candidature sono passate al vaglio di una supergiuria di esperti il cui giudizio, sommato a quello dei voti online dei lettori ha decretato i più meritevoli del premio.

Tutti i premi del 2021

I locali premiati

  • Premio Cameo Professional Bar caffetteria dell’anno: Orsonero Coffee, Milano.
  • Premio SanPellegrino Cocktail bar dell’anno: Freni e Frizioni, Roma.
  • Premio Isa Bar pasticceria/gelateria dell’anno: Galleria Iginio Massari, Verona.
  • Premio Barceló Bar rivelazione dell’anno: MaG la Pusterla, Milano.
  • Premio Ristorante rivelazione dell’anno: 28 Posti, Milano.
  • Premio Amaro Tosolini Bar d’albergo dell’anno: The Court Bar – Palazzo Manfredi, Roma.
  • Premio Comte de Montaigne Ristorante d’albergo dell’anno: Zelo – Four Seasons Hotel Milano, Milano.
  • Premio hotel dell’anno: Villa Igiea, Palermo.

I professionisti premiati

  • Premio Bloom Specialty Coffee Barista dell’anno: Paola Campana, Campana bottega di caffè speciali, Pompei (Na).
  • Premio Roner Bartender dell’anno: Mattia Capezzuoli, Camparino in Galleria, Milano.
  • Premio Campari Group Bartender under 30 dell’anno: Andrea Pomo, Jerry Thomas Project, Roma.
  • Premio Diplomático Cuoco dell’anno: Lorenzo Pesci, Aimo e Nadia BistRo, Milano.
  • Premio Callebaut Pasticcere/Gelatiere dell’anno: Mattia Casabianca, Uliassi, Senigallia (An).
  • Premio Ice Cube Bar team dell’anno: Drink Kong, Roma.
  • Premio Gamondi Bar manager dell’anno: Alexander Frezza, L’Antiquario, Napoli.
  • Premio General manager d’hotel dell’anno: Luca Finardi, Mandarin Oriental Milano, Milano.
  • Premio Keglevich Bartender italiano all’estero dell’anno: Lorenzo Antinori, Four Seasons, Hong Kong (Cina).
  • Premio Brand ambassador Coffee&more dell’anno: Chiara Bergonzi, Alpro.
  • Premio Brand ambassador Spirits&co dell’anno: Flavio Angiolillo, Dripstillery.

Foto: Luisa Cassarà.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati