bruciuluniC'è una braciola ripiena di carne trita, uova, formaggio, aglio e prezzemolo che noi siciliani chiamiamo il falsomagro o u bruciuluni ed è uno dei secondi piatti più buoni al mondo.

Il falsomagro oggi è cucinato in tutta l'isola, ma un tempo era una pietanza quasi esclusivamente palermitana. Poi piano piano si è diffusa un po' ovunque ed in questi casi il ripieno può variare un pochino da zona a zona.

Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

1 fetta di carne rotonda di circa 20 cm di diametro e del peso di 500 gr. ben spianata;

2 uova sode;

100 gr. di caciocavallo fresco;

50 gr. di salame o mortadella o pancetta;

50 gr. di parmigiano grattugiato;

200 gr. di pan grattato;

2 cipolle;

1/2 bicchiere di vino rosso;

dado vegetale;

olio di oliva.

 

Preparazione:
Prendete la fetta di carne e riponetela su di un ripiano solido.

Nota. Battetela un pochino se vi dovesse sembrare troppo spessa.

Il passo successivo è quello di spennellare la parte superiore con dell'olio. Poi aggiungete il pangrattato mescolato al parmigiano grattugiato. Sopra questo strato mettete il salame o la mortadella o la pancetta. Uno strato più sopra, le uova intere e il caciocavallo a fettine.
 

A questo punto rotolate la carne su se stessa (attenti a non far uscire tutti i condimenti) e legatela con uno spago. Provate a dargli una forma omogenea.

Altro step: prendete una casseruola per arrosti e soffriggete la cipolla.
In un altro pentolino, invece, sciogliete il dado vegetale.
Prendete il rotolo di falso magro e mettetelo in casseruola per rosolarlo a fiamma viva.
Vaporizzate con il vino e abbassate la fiamma. Durante la cottura aggiungete a poco a poco il brodo del dado.

 

In tutto la cottura dovrebbe durare 30 minuti.

Una volta che il falso magro sarà cotto, uscitelo dal tegame e fatelo raffreddare.
Tiepido (ma è buonissimo anche freddo), tagliatelo a fette non troppo sottili.
Non buttate il brodo. Anzi servitelo assieme alle fette.

Nota. Onestamente in casa mia al posto del dado usiamo il concentrato di pomodoro per ricreare il sugo. In questo caso occorrono anche 200 grammi di estratto di pomodoro e le verdurine a piacimento per il soffritto.

Il falso magro va sempre preparato come abbiamo visto sopra e poi però va cotto nel sugo (precedentemente soffritto per una decina di minuti). U bruciuluni in questo caso va cotto a fuoco lento per una oretta abbondante in modo che il sugo alla fine non risulti troppo acido.
 

Autore | Viola Dante;