In Olanda una donna ha attirato in una trappola la sua rivale in amore con l'aiuto di alcuni complici. Poi l'ha legata sul letto e denudata, infine le ha versato sulla vagina della salsa piccante e le ha rasato completamente i capelli in una brutale aggressione che ha lasciato la vittima sotto shock.

La responsabile ha messo in piedi il piano per vendetta nei confronti della vittima dopo aver scoperto che questa aveva una relazione con suo marito. Dopo aver scoperto che la rivale, sua conoscente, intratteneva una relazione col coniuge da ben 5 anni, infatti, la donna ha preparato una trappola terribile.

L'aguzzina è stata condannata a 160 giorni di prigione e 120 ore di servizio alla comunità, oltre che a pagare alla vittima 7.000 euro di danni, dopo essere stata giudicata colpevole di aggressione. Condannato a tre mesi di prigione invece un amico della donna, che avrebbe assistito all'intera scena dell'aggressione.