Il miele di Sicilia è sicuro e genuino. La conferma arriva dalle analisi di laboratorio contenute in un piano di monitoraggio regionale, effettuato dall'istituto zooprofilattico siciliano e concordato con l'assessorato alla Salute. I dati dimostrano che in tutti i campioni esaminati non vi è alcuna sostanza nociva. Solo in alcuni è stata riscontrata una presenza molto bassa di pesticidi e metalli pesanti – spiega Antonio Vella, dirigente responsabile del lavoratorio Residui dell'area Chimica e Tecnologie alimentari dell'Izs. 

In Sicilia ci sono molte aziende che producono miele e tra le più importanti ci sono quelle di Zafferana Etnea (Catania) e Floridia (Siracusa). Ogni anno, in Italia, si consumano in media 20 mila tonnellate di miele, ma in alcuni casi i vasetti non contengono un prodotto realmente made in Italy.

Aiipa, Associazione italiana industrie prodotti alimentari, ha segnalato che trent'anni fa l'industria alimentare, farmaceutica e cosmetica utilizzava il miele come ingrediente delle rispettive produzioni per non più del 15% del totale. Oggi è passata a circa il 40% e stima che nei prossimi quattro o cinque anni impiegherà il 50% del consumo totale di miele.

Articoli correlati