Emerge uno sconvolgente particolare relativo all'incidente stradale avvenuto la scorsa notte sulla Statale 113, all'altezza di Bagheria, costato la vita al 69enne Angelo Bonadonna. L'uomo, che era alla guida di una Moto Ape, si è scontrato con una Smart, guidata dalla 23enne di Aspra Rosa Tantillo. Dai primi accertamenti è risultato che la giovane si era messa alla guida ubriaca: è risultata positiva all'alcoltest, con un livello di 1,86, ben superiore a quello consentito di 0,50.

Rosa Tantillo è stata arrestata: la ragazza, che lavora come bartender nella zona, è stata portata a casa, ai domiciliari, in attesa di nuove disposizioni da parte dell'autorità giudiziaria. Bonadonna, che lavorava come pescivendolo, è rimasto incastrato tra le lamiere e per lui non c'è stato nulla da fare. La 23enne ha riportato un trauma cranico non commotivo e i medici le hanno dato una prognosi di 4 giorni.

Foto: La Voce di Bagheria