TRAPANI – Incidente sul lavoro a Trapani, nel cantiere Liberty Shipyard degli imprenditori Morace. Michele Di Lorenzo, 37 anni, dipendente della Elettro System di Bagheria, è precipitato nel locale macchine dell'aliscafo Antioco in manutenzione all'interno del cantiere: una caduta di tre metri, forse dopo avere perso l'equilibrio, che gli è stata fatale.

Di Lorenzo è stato subito trasferito all'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani, in condizioni disperate. Poco dopo è morto per le gravi ferite riportate nella caduta. L'operaio era dipendente di una ditta esterna che stava lavorando in subappalto alla manutenzione dei mezzi navali di proprietà dei Morace. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente.