Infiorata di Noto, l’edizione 2019 è dedicata ai Siciliani in America. È tutto pronto per la storica manifestazione, che quest’anno accoglie metaforicamente con un caloroso abbraccio quanti hanno lasciato la Sicilia per cercare una nuova vita oltremare.

“Veni ca ti cunto”, per ascoltare e tramandare storie di successi e insuccessi, di fatica, di lavoro, di amore e di opportunità. Il tutto legato alle tradizioni e all’identità siciliana, un’identità insulare, ma anche senza confini.

Infiorata di Noto 2019 Programma

Appuntamento dal 17 al 19 maggio. «Per la prima volta nella storia, i Siciliani nel Mondo diventano il focus di una importante manifestazione. È un vero atto di amore e di pura riconoscenza: vogliamo dedicare la nostra prestigiosa Infiorata alle tante comunità di Siciliani nel Mondo, permettendo loro di abbracciare l’amata Sicilia e di raccontarci le loro esperienze di vita, la storia di tanti successi e di innegabili sofferenze». Queste le parole del sindaco Corrado Bonfanti.

Infiorata di Noto 2019

Tutto racconta storie di Siciliani che da immigrati sono diventati protagonisti di storie di successo. I bozzetti realizzati dai maestri infioratori netini, le mostre allestite, i workshop organizzati e gli spettacoli in programma: tutto ispirato ai Siciliani che hanno affermato la propria esistenza vivendo tra il Canada e gli Stati Uniti d’America.

«Quest’anno abbiamo deciso declinare in maniera diversa l’internazionalizzazione della “nostra” Infiorata per dare il giusto risalto all’essere Siciliani, alla “Sicilitudine” che tante volte ripeteva Leonardo Sciascia. Il nostro vuole essere un simbolico e metaforico “bentornati” a quanti hanno lasciato la Sicilia per trovare fortuna in America».

Queste le parole  degli assessori Solerte e Terranova. Dopo l’edizione 2017 dedicata al Principato di Monaco e quella 2018 alla Cina, l’edizione 2019 dell’Infiorata accoglierà un tema profondo e che punta a ricomporre memorie individuali e di comunità, storie normali ed eccezionali, passato e avanguardia dell’essere “I Siciliani in America”.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA.