Come fare l’insalata di arance siciliana.

  • Parliamo di un grande classico della cucina di Sicilia: un contorno fresco e profumato, che ha tutti i colori e i sapori della nostra bellissima isola.
  • Semplicissima da realizzare, esalta gli agrumi e li trasforma in una pietanza prelibata.
  • Ecco la sua storia e, naturalmente, l’originale ricetta siciliana.

I piatti tradizionali della cucina siciliana sono ricchi di contaminazioni provenienti da lontano. Sono il risultato dell’incontro tra culture diverse che, nelle abili mani di cuoche e cuochi siciliani, sono diventate ricette amate in tutto il mondo. Questi piatti sono sempre riusciti ad esaltare al meglio gli ingredienti più semplici, quelli locali, trasformandoli in antipasti, primi, secondi, dolci e contorni. Proprio di un contorno vogliamo parlare oggi: l’Insalata di Arance. Si tratta di una ricetta apparentemente semplice che, tuttavia, racchiude un equilibrio perfetto di sapori. Viene servita anche all’inizio di un pasto, per aprire in bellezza. Accomuna la cucina spagnola e quella siciliana, ma non solo.

La storia

Le origini di questo piatto sono, naturalmente, connesse alla storia delle arance stesse, che arrivarono dal sud-est asiatico e vennero importate in Europa nel XV secolo. La ricetta affonda le origini nella dominazione araba del XV secolo. Nella sua forma di base, l’insalata è preparata con fettine di arancia, condite con olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero. La parte acida viene data proprio dagli agrumi, quindi non è necessario aggiungere né aceto né una salsa come la vinaigrette.

Ci sono molte varianti, che includono ad esempio i finocchi o le cipolle, il tutto tagliato molto sottile, nonché le olive nere. Tra le erbe aromatiche che spesso vengono aggiunte, ci sono rosmarino o menta. Per quanto riguarda la versione spagnola, la ricetta andalusa può includere anche baccalà o uova sode.

Lo chef Carlo Cracco, a proposito dell’insalata di arance, scrive: “Se fossi in Sicilia, userei almeno quattro o cinque varietà di arance e limoni. Inoltre aggiungerei delle mandorle pelate tagliate molto sottili. Le scorze degli agrumi non si buttano mai: si possono utilizzare facendole prima sbianchire tre volte in acqua, poi raffreddandole e infine unendole all’insalata”.

Ricetta Insalata di Arance, Finocchi e Olive

Ingredienti

  • 6 arance
  • 1 cipolla piccola (o cipollotto)
  • finocchio
  • olive nere denocciolate
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Per fare l’insalata di arance, per prima cosa dovete affettare sottilmente la cipolla e il finocchio.
  2. Sbucciate le arance e privatele della parte bianca amarognola.
  3. Dividetele in spicchi, che taglierete a pezzi grossi. Potete anche pelare le arance a vivo e tagliarle a fette, a seconda del vostro gusto.
  4. Mettete gli agrumi in un’insalatiera, quindi aggiungete la cipolla, i finocchi e le olive.
  5. Condite con olio, sale e pepe appena macinato.
  6. Fate insaporire per 10 minuti circa. Se volete, potete anche aggiungere dei pinoli tostati in padella.

Buon appetito! – Foto di Tina Ventinove

Articoli correlati