ISOLA DELLE FEMMINE (PALERMO) – I carabinieri hanno sequestrato una nota sala da ballo di Isola delle Femmine, il Casablanca. I militari della compagnia locale, nel corso dei servizi straordinari per il controllo del territorio e della movida nel weekend, hanno fatto scattare i sigilli sul locale e denunciato i due soci amministratori, un 42enne e un 50enne, entrambi palermitani.

Già lo scorso settembre la discoteca era stata chiusa dai carabinieri e successivamente dissequestrata. I due titolari dovranno rispondere del reato "di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo", per aver organizzato una serata "latino-americana", in assenza delle previste autorizzazioni delle autorità amministrative e dell’agibilità infrastrutturale.

"A rendere ancor più grave la mancanza è stato l’elevato numero di persone presenti in sala, circa 150 al momento del controllo, i quali sono stati costretti, tra lo stupore e la delusione, a interrompere anticipatamente la serata", spiegano i carabinieri. Il personale della Siae di Palermo, che ha partecipato al controllo, ha elevato sanzioni pari a circa 2.500 euro "per violazioni in tema dei diritti d’autore".