La Crociera tra i viaggi preferiti a Pasqua. La tragedia della nave Concordia è lontana, e con lei anche i post e i traumi lasciati da questo terribile fatto di cronaca e la crociera torna così di nuovo ad essere per gli italiani uno dei viaggi più gettonati. Basta dare un'occhiata ai numeri di Msc per rendersi conto. Anche quest'anno le crociere di Pasqua hanno fatto registrare il tutto esaurito a bordo delle navi MSC. "Per la prima volta le navi MSC Crociere festeggeranno la Pasqua in ogni angolo del mondo. I nostri passeggeri quindi potranno mangiare le uova di cioccolato pasquali scegliendo tra il Mediterraneo, i Caraibi, le isole Canarie, gli Emirati Arabi, il Brasile, il Sud Africa o l'Oceano Indiano", sottolinea Leonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere.

"Oggi MSC Crociere è una compagnia che compete a livello globale e nei prossimi anni crescerà ancora grazie a un piano industriale che ci porterà a raddoppiare la capacità della flotta entro il 2022" aggiunge.Il mercato italiano, resta comunque strategico per la Compagnia sia in termini di passeggeri sia in termini di scali e luoghi da visitare. Infatti, nel periodo di Pasqua MSC Crociere ha posizionato ben 4 navi nel Mediterraneo, di cui 3 ammiraglie da oltre 4.000 passeggeri, che effettueranno 17 toccate nei porti italiani movimentando 79.000 passeggeri. I porti interessati sono Genova, home port della Compagnia, Civitavecchia, Palermo, Messina e Cagliari.