I cannoli siciliani sono, insieme alla cassata, i dolci più rappresentativi dell'Isola. Conosciuti e apprezzati in tutti il mondo, conquistano i commensali con una cialda croccante che racchiude una morbidissima crema di ricotta. A completare il tutto ci pensano gocce di cioccolato, canditi e zucchero a velo. 

Oggi abbiamo pensato di proporvi una golosa variante di questo straordinario dolce della tradizione, con la crema a base di ricotta e pistacchi. Ecco come preparare i cannoli siciliani al pistacchio.

Ingredienti

Per le cialde: 250 grammi di farina, 1 cucchiaino di cacao amaro, 30 g di strutto, 1 cucchiaio di Marsala, 1 albume, 150 grammi di zucchero semolato, un pizzico di sale.

Per la crema: 500 grammi di ricotta di pecora, 120 grammmi di zucchero a velo, pasta di pistacchio, cannella, granella di pistacchio.

Procedimento

Impastate farina, strutto, un cucchiaio di zucchero, cacao, Marsala e un pizzico di sale, aggiungendo l'acqua necessaria, fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Avvolgete il composto nella pellicola e ponetelo in frigo per circa mezz'ora. Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta – non troppo sottile – e ricavatene delle forme ovali, che avvolgerete negli appositi cannelli si alluminio, sovrapponendo i lati e sigillandoli con l'albume battuto. Friggete le scorze in abbondante olio caldo, sgocciolate e mettete su carta da cucina. 

Passate alla crema

Unite la ricotta setacciata allo zucchero setacciato, alla cannella e alla crema di pistacchi. Amalgamate bene, quindi riempiti i cannoli e rifinite le due estremità con la granella di pistacchi. Completate con zucchero a velo.

Foto: Fabio Aldisi