Si continua a girare un film dopo l’altro in Sicilia. Sono iniziate a Scicli le riprese del film in costume La stagione della caccia, prodotto da Palomar per Rai. È tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, pubblicato da Sellerio.

La prima location è palazzo Mormino-Màssari, che si trova in piazza Italia. Il protagonista è Francesco Scianna, mentre la regia è affidata all’inglese Roan Johnson.

Il romanzo di Andrea Camilleri è del 1992. L’autore siciliano si è ispirato a una battuta dell’inchiesta sulle condizioni sociali ed economiche della Sicilia (1875-1876).

All’interrogante, che chiedeva se si fossero verificati fatti di sangue, veniva risposto: ‘No. Fatta eccezione del farmacista che per amore ha ammazzato sette persone’. Come per dire: non è successo nient’altro che un sogno. Il sogno che questo libro viene a raccontare.