Un massaggio sbagliato al collo avrebbe ucciso la modella di Playboy Katie May. La 34enne sarebbe spirata dopo un massaggio effettuato dal suo chiropratico, che le avrebbe accidentalmente rescisso l'arteria vertebrale sinistra. A riportare la notizia, il sito di gossip Tms, che ha pubblicato copia del referto del decesso. La modella era caduta durante un servizio fotografico e per questo si era rivolta allo specialista.

Qualcosa sarebbe andato storto e durante i massaggi sarebbe stata colpita da ictus. Tenuta artificialmente in vita, morì il 4 febbraio scorso. Sul certificato rilasciato dal medico legale della contea di Los Angeles si legge che la May sarebbe morta "a causa di un incidente provocato da un corpo contundente che le avrebbe rescisso l'arteria vertebrale sinistra". L'infortunio avrebbe interrotto il flusso di sangue al cervello.