L’ISAF chiede le candidature per i Campionati Mondiali Giovanili di Vela 2018 e Lampedusa risponde!

Tutta la documentazione dovrà essere pronta entra il 30 settembre e solo in seguito la Federazione valuterà se la location naturale di Lampedusa, potrà ospitare i prossimi mondiali giovanili di Vela 2018.

Alla presentazione del progetto c’erano il Sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, e l’Assessore allo Sport Antonella Brischetto insieme alle associazioni di categoria e agli esponenti del territorio, tutti uniti nell’impegno di portare avanti una iniziativa che, come dice lo stesso Sindaco, potrebbe portare molta notorietà all’isola, far emergere così l’economia locale e non solo quella estiva, ma quella a lungo periodo.

Ecco il parere del Sindaco di Lampedusa:

 “Sono convinta che i mondiali di vela siano un’occasione imperdibile per la nostra comunità, per la nostra economia turistica, per far conoscere al mondo le nostre bellissime isole  – afferma il Sindaco Giusi Nicolini –Oltre che un perfetto banco di prova per dimostrare la capacità organizzativa dei nostri imprenditori e un’opportunità per continuare a lanciare da Lampedusa messaggi di pace e accoglienza, anche attraverso lo sport, quale formidabile veicolo di democrazia, rispetto e fratellanza”.

Con l’auspicio che Lampedusa venga selezionate fra le tante come location ideale per i prossimi mondiali giovanili di vela 2018, è interessante notare come l’amministrazione e la comunità promuovono costantemente la pace anche attraverso iniziative simili.