Lui l'ha lasciata all'altare, ma la vita di lei non è finita. Anzi. La trentenne Katy Colins, di Manchester, si è rimboccata le maniche, ha venduto la casa e con il ricavato è partita alla volta del mondo, con solo uno zaino sulle spalle. 

Non solo, perché la ragazza ha aperto un blog, "Not Wed or Dead" (letteramente "Non sposata o morta"), presto diventato cliccatissimo, alla stregua del profilo Instagram sul quale condivide foto delle sue avventure in Asia.

Katy, come racconta al "Daily Mail", aveva bisogno di "ritrovare se stessa" e con l'occasione ha trovato anche qualche migliaio di follower. "Ricevo lettere di persone che hanno trovato ispirazione nel mio blog – spiega – Non è perché si è stati lasciati che bisogna esclusivamente ascoltare canzoni tristi e divorare vaschette di gelato".

Il Taj Mahal, Ushuaia, i templi tailandesi e infine un paesino nel nord della Francia dove Katy si è fermata e lavora come insegnante di inglese un rosario di avventura in giro per il mondo sono l'appendice di una storia finita male.

Poi, il giorno del suo terzo anniversario di matrimonio (mancato) è stata contattata da un editor che le ha proposto di scrivere un libro sulla sua esperienza. E ora pensa che la rottura con il fidanzato sia la cosa migliore che le sia mai capitata.