A fare la "mantenuta" non ci pensa proprio. L'ex Miss Italia Francesca Chillemi, originaria di Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese, racconta al settimanale "Grazia" di voler lavorare per mantenere la sua indipendenza economica nonostante il suo compagno sia Stefano Rosso, figlio del patron di Diesel Renzo.

I due hanno una bambina, Rania, nata lo scorso febbraio. Si ritiene una donna fortunata, e dice di avere al suo fianco un uomo che non le fa mancare nulla. Ma a 31 anni Francesca vuole comunque lavorare. "Già da ragazza mi pesava chiedere la paghetta ai miei genitori, figuriamoci oggi con il mio uomo sarebbe impensabile. Non sono abituata a farmi regalare le cose dagli altri". Anche subito dopo la gravidanza non ha mai pensato di smettere di lavorare.

"Io non lavoro per hobby, ma per garantire la mia indipendenza che viene prima di tutto. Non chiedo niente a nessuno da quando avevo 18 anni. Ho cominciato a lavorare a 14. Non c'è niente di ideologico, è una mia necessità profonda, il mio modo di essere", spiega la Chillemi, che tornerà su Rai 1 nella quarta serie di "Che Dio ci aiuti". Vorrebbe fare cinema e allo stesso tempo pensa al secondo figlio.