L'incidente che ha provocato la morte del 61enne Silvio Sessa ha addosso gli occhi puntati degli investigatori. In queste ore, come riporta "BlogSicilia", gli uomini della polizia stradale di Buonfornello hanno interrogato il figlio della vittima e la sua fidanzata per capire cosa sia successo esattamente ieri sull’autostrada Palermo-Catania poco dopo Termini Imerese.

Mentre i due giovani erano dentro l'auto, un'altra macchina ha travolto e ucciso Sessa, originario di Riesi. La vettura era rimasta in panne e l'uomo era sceso. Dopo l'impatto, il 61enne è stato sbalzato per circa 30 metri e il guidatore è fuggito. La dinamica è ancora da chiarire e le indagini proseguono. 

(foto di repertorio)