Quella di Andrew Wardle, detto Andy, è una storia assai curiosa che nelle ultime ore ha fatto il giro del mondo. Sì, perché un uomo nato senza pene e che nel corso della sua vita è riuscito ad avere rapporti con più di 100 donne, non si incotra certo tutti i giorni. La sua "condizione" per lui non è mai stata un problema, o per lo meno non gli ha mai impedito di condurre una vita assolutamente normale. E a raccontarlo ai tabloid inglesi è lo stesso Andy, 40enne di Manchester, la cui storia è balzata agli onori della cronaca dopo che il canale tv via cavo TLC ha dedicato alla sua vita un documentario. 

La storia dello'uomo nato senza pene

Certo, raccontare la verità alla fidanzata e agli amici per lui non è affatto stato semplice: "Non potevo fare altro che nascondermi. Non è una cosa che puoi dire così, tranquillamente". Il suo è un rarissimo caso di agenesia del pene, una condizione che colpisce un neonato ogni 6 milioni e che porta chi ne soffre ad avere un normalissimo apparato genitale, i testicoli, ma non il pene. 

La vita sessuale dell'uomo nato senza pene

Tuttavia, le persone affette da questa patologia, riescono ad ovviare al problema usando delle apposite protesi che permettono loro di avere regolari e normali rapporti sessuali. Ed è questo ciò che fa anche Andy, che oggi ha una normalissima vita sessuale ed una compagna fissa. Solo una volta, qualche anno fa, una ragazza gli sferrò un pugno in faccia dopo aver scoperto che lui non aveva il pene. Ma in quel caso, come fanno tutte le donne, lei si arrabbiò perché, come fanno tutti gli uomini, anche Andy non era stato sincero.