Estorsioni e traffico di droga. Queste le accuse mosse a carico del clan operante nella fascia ionica della Sicilia, strettamente collegato alla famiglia Santapaola-Ercolano, sul quale i Carabinieri di Catania stanno eseguendo un provvedimento restrittivo. In particolare, nel mirino del nucleo investigativo sono finite 15 persone, tutte ritenute appartenenti al suddetto clan. 

Estorsioni e traffico di droga sulla fascia ionica della Sicilia

Le indagini sono state avviate dopo che era stato registrato un cospicuo numero di danneggiamenti e intimidazioini a imprenditori e commercianti della zona. La pericolosissima inchiesta, portata abilmente avanti dai carabinieri, ha però permesso di ricostruire le dinamiche criminali che regolavano la condotta illecita della cosca e di interrompere l'organizzazione di un "summit" volto a stabilire le nuove forze egemoniche della zona. I particolari sull'operazione verranno resi noti al termine della conferenza stampa che il procuratore di Catania, Giovanni Salvi, sta attualmente tenendo nella sala stampa della Provincia etnea.