Paura al terminal 5 dell'aeroporto di Heahtrow, a Londra: un uomo, vicino ai gate delle partenze, ha colpito più volte se stesso con un coltello. È stato fermato da alcuni membri di un equipaggio ed è stato portato in ospedale. Come è facile intuire,  nel momento in cui si è verificato l'episodio, i presenti hanno subito pensato ad un attacco di natura terroristica.

Non vi sarebbero altri passeggeri feriti. La cosa più importante, al momento, è capire come sia riuscito a superare i controlli della sicurezza con un coltello (o comunque con un oggetto appuntito). Tutto è accaduto ieri, poco prima delle ore 18, nell'area partenze. L'uomo, apparentemente di nazionalità inglese, si è fermato davanti ad un negozio, quindi ha iniziato a colpirsi ripetutamente alla testa, producendosi delle ferite.

Alcuni passeggeri sono fuggiti in preda al panico, altri hanno tentato di fermarlo, senza tuttavia riuscirvi. Secondo quanto riportato dal The Guardian, sono riusciti a bloccarlo solo due membri dell'equipaggio di una compagnia aerea. Secondo la testimonianza di un passeggero, l'uomo avrebbe utilizzato un coltello preso da un ristorante (e questo porterebbe fare escludere che il coltello sia sfuggito ai controlli del metal detector). Alla fine gli uomini della sicurezza hanno preso in consegna l'uomo, che è stato ricoverato in ospedale.