Importante novità a Taormina. Dopo l’Hotel San Domenico, acquistato nel 2016 da Giuseppe Statuto, arriva un grande cambiamento nell’hotellerie taorminese, con due alberghi che cambiano proprietà. L’investimento poterà il lusso firmato Louis Vuitton nella Perla dello Ionio.

Il gruppo “Lvmh” ha acquisito con un megainvestimento gli hotel Belmond e, nel brand rilevato dal colosso francese, rientrando anche due alberghi di Taormina: l’Hotel Timeo e il Villa Sant’Andrea.

LEGGI: Cosa vedere a Taormina

Belmond possiede 46 alberghi di lusso, treni e navi da crociera fluviali. “Lvmh” acquisirà il brand Belmond per 25 dollari in contanti per ogni azione di classe A, per un valore azionario complessivo di 2,6 miliardi e un valore d’impresa di 3,2 miliardi.

L’offerta preliminare è stata formalizzata al valore di 25 dollari per azione (quindi 2,6 miliardi cash), con un premio di sette dollari sul prezzo del titolo alla chiusura di giovedì 13 dicembre in Borsa.

Lvmh, famoso nel mondo come polo del lusso, si rafforza nel mondo dell’hotellerie. Nel suo portafoglio ci sono marchi della moda come Fendi e Louis Vuitton e il brand di champagne Dom Pérignon.

Il gruppo Lvmh, inoltre, già possiede gli hotel a marchio Bulgari (Milano, Londra, Bali, Beijing, Dubai e Shanghai) e la catena Cheval Blanc, una collezione di proprietà di lusso da Courchevel (la prima aperta nel 2006) alle Maldive e a Saint-Barthélemy.