Nelle prime ore del mattino di oggi è stato rinvenuto un cadavere sui binari della stazione di Giarre. Il corpo del 66enne Salvatore Marano, di Mascali, è stato trovato da un macchinista, che ha lanciato l'allarme: immediato l'intervento dei carabinieri, dei vigili del fuoco e degli agenti della polizia ferroviaria.

Al momento, la tratta ferroviaria è stata chiusa. Sono ancora in corso gli accertamenti sanitari per stabilire le cause del decesso. Pare che l'uomo, noto alle forze dell'ordine, presenti alcune dita tranciate e delle ferite alla testa e alle braccia, probabilmente causate da un treno in transito. Accanto al corpo sono state rinvenute alcune bottiglie di alcolici.

FOTO DI REPERTORIO