Fino al 6 gennaio sarà un “Magic Christmas” a Cefalù. Nel borgo medievale in provincia di Palermo ci sarà una lunga serie di appuntamenti, musicali e artistici.

A piazza Duomo è stato inaugurato l’albero di Natale. Da lì intorno si sviluppano il presepe, la casa di babbo Natale e tanti appuntamenti. Dalle street band, al Christmas in buskers, al teatro dei burattini. Cefalù sarà perennemente illuminata a festa e caratterizzata dalla presenza di artisti nazionali e internazionali che, gratuitamente, eseguiranno le proprie performance.

Tra i concerti, “Christmas Piano in Jazz” con strepitosi musicisti come Mauro Schiavone, Riccardo Randisi, Giovanni Mazzarino, Chiara Minaldi e “New York Tango”, con Giuseppe Milici, a cura dell’associazione “Amici della Musica”.

Ci sarà anche “Aspettando il Capodanno”: i giorni 29 e 30 ci si concentrerà in piazza Duomo dove, con la partecipazione di Radio One e  si danzerà senza sosta al ritmo dei concerti “We Man” e “Bubas Band”. La chiusura dell’anno in bellezza, la sera del 31, è affidata al “Midnight Dream” con i Baciamo Le Mani, sempre affiancati da Radio One e i giochi pirotecnici finali.

A Cefalù un Magic Christmas

“Siamo davvero entusiasti del lavoro che è stato fatto per realizzare un programma così ricco di eventi – spiega l’assessore al turismo, eventi di richiamo e attività produttive Simone Lazzara -. Il progetto ‘Magic Christmas’ rientra nel nostro obiettivo di puntare sulla destagionalizzazione del territorio: Cefalù è bella d’estate, ma è un centro di ritrovo a pieno titolo anche d’inverno”.

Importante anche “La via dei presepi”, fino 5 gennaio: un suggestivo percorso che consentirà ai visitatori di ammirare la bellezza dell’arte presepiale in una Cefalù da scoprire. Il progetto, fortemente voluto dalla Diocesi e dalla Pro Loco di Cefalù, è patrocinato dal comune di Cefalù e vede la collaborazione dell’IISS “Jacopo del Duca Diego Bianca Amato”.

Fino al 6 gennaio ci saranno svariati eventi fissi come i mercatini di Natale, il presepe vivente animato dai ragazzi dell’ACR, la raccolta fondi in favore della casa di accoglienza Maria SS di Gibilmanna.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA.