Quella di portare in bagno lo smartphone è un'abitudine molto diffusa, ma anche parecchio sbagliata: è quanto emerge da una ricerca pubblicata da Charles Gerba, professore di microbiologia, rilanciata da diversi quotidiani online. 

Gerba ha spiegato che i bagni sono pieni di germi, patogeni e batteri fecali: i ricercatori hanno analizzato vari telefoni, appartenenti a persone che sono solite portarli in bagno, ed hanno scoperto che i telefoni in questione erano pieni di batteri fecali

"Quando si scarica il gabinetto dove ci sono feci e urine – spiega l'esperto – e l’acqua schizza in ogni direzione, anche sul pavimento". Inoltre "le particelle liquide e solide aumentano ogni volta che si tira lo sciacquone". Per questo motivo i bagni sono completamente contaminati di germi, praticamente in ogni zona.

A differenza delle normali superfici che puliamo abitualmente, "i germi che si accumulano sullo smartphone non saranno eliminati facilmente", quindi continueremo a trasferirli sul nostro corpo.