strikeSICI1Primi forti temporali, come da previsione, al Sud Italia: due grossi sistemi convettivi a mesoscala (MCS) si sono formati nella notte tra Sardegna e Canale di Sicilia e adesso stanno interessando proprio le zone più sud/occidentali del nostro Paese, tra il mar Tirreno e le due isole maggiori. Forti temporali in modo particolare a sud della Sardegna e a nord/ovest della Sicilia. I fenomeni nelle prossime ore si estenderanno verso levante provocando altre piogge e temporali su tutta la Sicilia tirrenica e nella Calabria meridionale, ma il “clou” del maltempo rimarrà confinato in mare aperto. Domani e soprattutto domenica 1 settembre avremo i fenomeni più intensi con forti temporali su tutto il Sud. Per monitorare la situazione in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazionefulminazioniradarwebcam.

Peppe Caridi