La 50enne Shirley Potter era al settimo cielo, perché doveva passare una serata fuori con la sua famiglia. Per l'occasione aveva comprato un vestito nuovo, era stata dal parrucchiere e aveva deciso di truccarsi per la prima volta dopo anni: una decisione apparentemente banale, quest'ultima, che purtroppo ha avuto conseguenze terrificanti. La vicenda è avvenuta in Australia.

 Dopo una serata di divertimenti, la mattina dopo si è svegliata con un forte dolore agli occhi. La donna è nata con un difetto all'occhio sinistro, quindi non aveva mai percepito fastidi, ma dopo quella notte, ha avvertito dolore a entrambi gli occhi, quindi ha subito capito che c'era qualcosa che non andava.

All'inizio sembrava che non ci fossero problemi e anche l'oftalmologo non aveva riscontrato nulla, ma poi, un giorno, è caduta su una carrozzina di un bimbo, mentre era al centro commerciale, poiché non l'aveva vista. Alla fine le è stata diagnosticata una grave infezione a entrambi gli occhi: il medico ha chiesto a Shirley se avesse usato del trucco scaduto e lei, effettivamente, aveva usato un mascara scaduto da 20 anni.

Nonostante una cura a base di antibiotici, il danno era ormai fatto. La donna è stata di recente dichiarata legalmente cieca: "Gli specialisti – ha spiegato Shirley – pensano che pederò completamente la vista nei prossimi tre anni, il che è una prospettiva spaventosa".