In poche settimane sarebbe entrato per rubare in cinque posti, ma è stato arrestato, per la quinta volta, nell'ultimo luogo della lista: un hotel. Protagonista della vicenda, avvenuta a Palermo è un marocchino irregolare di 33 anni.

Per tutti i quattro furti commessi era stato arrestato in flagranza di reato: l'ultimo arresto, dopo un colpo avvenuto a una trattoria del centro storico, non era stato convalidato per alcuni aspetti procedurali. Ieri notte c'è stato l'ennesimo colpo: l'uomo è stato fermato dalle volanti in prossimità di un albergo, dal quale aveva rubato alcuni arredi.

Dopo un tentativo di fuga, si è scagliato contro gli agenti: tra le accuse di cui deve rispondere, dunque, ci sono anche resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.