MARSALA (TRAPANI) – Tragedia sfiorata a Marsala, in provincia di Trapani: una bimba di 6 anni è stata trovata riversa in mare e priva di sensi, ma è stata subito soccorsa e ora è fuori pericolo. È accaduto ieri, lungo la cosa sud del Marsalese. Intorno alle 13 alcuni bagnanti, mentre si trovavano nello specchio d'acqua antistante la spiaggia tra la zona detta del Signorino e il lido "Il Gazebo", si sono accorti che accanto a loro c'era una bambina che galleggiava con il viso rivolto verso l'acqua.

Non c'è voluto molto per capire che qualcosa non andava. Anzi, che la tragedia stesse per fare capolino. La bambina non si muoveva. Così, allarmati, hanno immediatamente preso in braccio la piccola che era priva di conoscenza e, chiedendo aiuto, la hanno portata a riva. Proprio sull'arenile c'erano alcuni bagnanti che avevano competenze mediche e che, insieme ai bagnini, sono subito accorsi in aiuto. Intanto altri presenti hanno chiamato il 118 e gli attimi di terrore non si sono tramutati in qualcosa di peggio.

L'epilogo, dunque, in questo caso è stato positivo. Vicino Teramo, invece, pochi giorni fa si era consumato il dramma.