Ha massacrato moglie e figlio nel sonno con una chiave inglese, riducendoli in fin di vita. I carabinieri hanno arrestato in provincia di Piacenza un 62enne con l'accusa di tentato omicidio. La donna ha 58 anni, il figlio appena 23. Entrambe le vittime sono state portate in elisoccorso all'ospedale Maggiore di Parma e sono ricoverati nel reparto di Rianimazione.

L'arma dell'aggressione è uno strumento in ferro, probabilmente una chiave inglese o un giratubi. Stando a una prima ricostruzione ancora sommaria, l'uomo avrebbe ucciso anche il cane di famiglia e poi avrebbe aperto il gas. A scoprire l’accaduto sarebbe stato un parente che ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati il 118, i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Fiorenzuola e del nucleo investigativo.