Massimo Giletti, conduttore di “Non è l’Arena", in onda su La7, in una recente intervista ha parlato del suo collega e amico da una vita Fabrizio Frizzi, scomparso lo scorso 26 Marzo. 

Interpellato dal  settimanale “In famiglia” ha svelato un retroscena su Fabrizio Frizzi: “Non lo volevano più”. E poi ha continuato dicendo: “Siamo cresciuti insieme e per me è stato molto complesso superare quanto accaduto. Era una persona perbene in un mondo dove essere perbene è sempre più difficile. Il nostro rapporto si basava sull’onestà e serietà. Ci siamo confidati nei momenti difficili che anche lui ha vissuto quando la Rai non  lo voleva più. Ci sono situazioni che la gente dimentica, ma io no”.